Rossi migliora, Canepa guarisce e torna

PATA Yamaha Official Stock era di nuovo al completo sul circuito dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola per l'inizio della qualifica della Coppa FIM Superstock 1000. Louis Rossi ha continuato a migliorare il feeling con la YZF-R1M, concludendo la sessione di 30 minuti al 13 ° posto, mentre il ritorno del compagno di squadra Niccolò Canepa  si è concluso al 18° posto. 

Migliorata la sua fiducia e i tempi ad ogni giro,  Rossi ha iniziato rapidamente a sentirsi a casa a bordo della sua YZF-R1M mentre prendeva confidenza con il nuovo tracciato, guadagnando due secondi dopo il cambio delle gomme da qualifica Pirelli. I progressi del francese sono stati purtroppo interrotti da un collega concorrente, impedendogli di migliorare il suo tempo e la posizione ulteriormente. Fiducioso di poter mantenere il veloce trend di sviluppo mostrato finora, Rossi non vede l'ora di scendere in pista.
 
Dopo aver recuperato i problemi fisici, Canepa ha completato la maggior parte della sessione di qualifica del Sabato. Solo 30 minuti per prendere familiarità con la sua  Yamaha, i pneumatici Pirelli e la classe di campionato nella  pista di casa sua. Il pilota ferma il cronometro sul best lap di 1'51.987 che vale il 18° posto in griglia. Canepa è sicuro di poter migliorare la sua posizione: continuerà a spingere durante il warmup  di Domenica.

Louis Rossi

13 ° / 1'51.642 / 11 giri

"Oggi è andata bene fin dall'inizio, perché ho migliorato il mio tempo sul giro e il feeling con la moto ha iniziatoa crescere. Per me è stato molto importante ed è stato un grande passo in avanti. Ho fatto un solo giro con le gomme da qualifica e sono stato due secondi più veloce, purtroppo, un pilota che era al di fuori della linea ha attraversato la pista di fronte a me e non sono riuscito ad evitarlo e ho dovuto concludere prima la mia sessione  di prove. Ho parlato con la direzione di gara perché è stata una manovra pericolosa.  Sono felice che non ho avuto maggiori problemi rispetto a questo. Domani partirò 13° e sono un po' deluso perché di sicuro ero in grado di migliorare ulteriormente completando la qualifica, sono cose che capitano! Domani è un altro giorno e probabilmente ci sarà gara bagnata, vedremo cosa succede! "

Niccolò Canepa

18 / 1'51.987 / 12 giri

"Non c'è molto da dire oggi oltre al fatto che è la mia prima volta con questa moto e su questi pneumatici nel Campionato Superstock, ho fatto solo otto giri veloci durante le prove ufficiali, quindi non è stato facile. Tutti sanno  che la moto del team PATA Yamaha Stock1000 va molto meglio dei risultati che sono riusciti ad ottenere fino ad ora. Non mi sento al 100%, ma ho cercato di fare del mio meglio per prendere confidenza più che potevo  con la moto e le gomme durante gli otto giri. Di sicuro la moto è già ad un livello molto alto e ho solo bisogno di fare più giri per essere più veloce. Onestamente  la 18 ° posizione non è quello che mi aspettavo per questo fine settimana, perché so che possiamo essere nelle prime posizioni ogni fine settimana, ma  rientra nella normalità considerando quanto è successo. Dopo un week end cosi è necessario modificare  i piani e prendere ciò che  viene. Spero che il warm-up  e la gara abbiano le stesse condizioni in modo di  fare più giri  possibili per preparare la moto ed ottenere il miglior risultato possibile per la gara. "

 Sandro Carusi - Team Manager

"Un risultato comunque positivo la squadra ha lavorato per sistemare le moto per i nuovi piloti. Rossi ha avuto una crescita progressiva e ha migliorato il feeling con la YZF-R1M dal suo debutto di ieri. Il team ha raccolto dati provenienti da entrambi i piloti  su cui lavorare, in preparazione della gara. Nel complesso la qualifica è stata buono anche se i piloti si stanno adattando da un campionato diverso e da una squadra diversa,  avendo di base una buona conoscenza della Yamaha YZF-R1. 
I problemi fisici di Canepa  e la caduta di Rossi non impediscono alla squadra di concentrarsi per ottenere le posizioni miglior. Le previsioni di pioggia per la gara potrebbero di nuovo rimescolare le carte. Sarà una gara, in condizioni di bagnato, senza dati di riferimento per i piloti. La moto c'è non smetteremo di crederci e spingere al massimo!

Contattaci

Indirizzo:
Sandro Carusi
Team Manager - +39 328.3311312
Email: info@motoxracing.net

Iscriviti alla newsletter

Nome 
E-mail 
    
© 2017 Motoxracing