Ci sono cose che, nella vita, meritano di essere vissute almeno una volta. Esperienze, situazioni che sono al di fuori degli standard della vita quotidiana. Non è facile raccontare l’ incredibile vortice di emozioni che si è scatenato sul circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico in occasione del 7° round del Mondiale Superbike. Le premesse non erano delle migliori...

Il 7 e 8 Giugno scorsi, sul circuito Dino ed Enzo Ferrari di Imola, l’ estate ci ha concesso un anteprima. Sole e 30-33° di temperatura ( superati i 50° sull’ asfalto) in occasione del terzo appuntamento del Campionato Italiano Velocità.Dopo le prime 4 gare, il Team MotoXracing di Sandro Carusi e Gianluca Vizziello erano alla ricerca di un week end finalmente tranquillo e senza problemi.

Il circutio romano di Vallelunga è la pista di “casa”, per il Team MotoXracing di Sandro Carusi e dove ha sede DVmoto, negozio e “base tecnico logistica” del Team. Le attese per quest’ appuntamento erano al massimo. In più erano anche arrivati degli aggiornamenti per la BMW S1000 Hp4 e Gianluca Vizziello stava recuperando degli infortuni dei test di Imola. Insomma le premesse per una bella gara c’ erano tutte.

Ci eravamo dati appuntamento, dopo i test di Imola della scorsa settimana, per una grande gara al Mugello, dove erano in programma le prime due prove del Campionato Italiano Velocità Superbike. Tanta voglia di far bene e di dimostrare di poter lottare per la vittoria... Ma l’ entusiasmo ci ha messo lo “zampino”! Visti gli ottimi riscontri cronometrici dei test, nonostante la caduta, eravamo sicuri che fosse tutto a posto ma già il giorno dopo ci siamo resi conto che non sarebbe stata una passeggiata: Gianluca era praticamente bloccato a letto!

Sottocategorie

Pagina 7 di 7

Contattaci

Indirizzo:
Sandro Carusi
Team Manager - +39 328.3311312
Email: info@motoxracing.net

Iscriviti alla newsletter

Nome 
E-mail 
    
© 2017 Motoxracing